L’e-learning salverà le partite IVA della creatività: nasce un corso per tutti i liberi professionisti che lavorano con la creatività e l’arte

Immagine - Media Key:

L’Italia è al terzo posto per numerosità di professionisti, per lo più partite IVA, che operano nel campo artistico e dell’arte: circa 138 persone ogni mille abitanti, che in questi ultimi mesi sono tra i dimenticati della pandemia. 

Taldeg ha ben presente la categoria, le difficoltà che doveva affrontare prima della pandemia e che si è ritrovata a veder crescere sempre di più durante la prima ondata.

Queste difficoltà sono aumentate, il mercato è complesso e solo chi opera nel settore può riuscire ad essere di supporto e può trovare soluzioni valide per aiutare chi ha investito tanto e crede in ciò che fa.

Per questi motivi da settembre 2020, abbiamo creato un percorso in e-learning con un focus sulla digitalizzazione, sulla promozione e sulle attività manageriali che ogni professionista che lavora nel campo artistico e creativo dovrebbe avere in questo periodo storico.

Promuoviamo l’accelerazione dei talenti artistici perché il loro lavoro non ha l’attenzione che merita e questo è dato solamente da una mancanza di skills digitali, non da una bassa qualità del loro talento: con questo progetto miriamo a valorizzare questo talento e dargli nuove possibilità di occupazione.